Piano Triennale di Offerta Formativa

Il Piano dell’Offerta Formativa (POF) è lo strumento attraverso il quale l’istituzione scolastica esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare e organizzativa, definendo i propri obiettivi educativi.

Com’è noto il PTOF deve integrare in modo armonico e coerente gli obiettivi generali e specifici dei diversi indirizzi di studio, determinati a livello nazionale, con la risposta alle esigenze del contesto culturale, sociale ed economico della realtà locale, a partire quindi da un’analisi del contesto e dall’interpretazione delle sue esigenze educative.

Le scuole possono, entro la fine di ottobre, rivedere il Piano Triennale dell’Offerta Formativa; a tal proposito, è utile che tale aggiornamento avvenga anche alla luce delle innovazioni introdotte dai decreti legislativi di cui all’art. 1, comma 181 della Legge 107/2015.

La Legge 107/2015, infatti, conservando l’impostazione e le finalità generali del DPR 275/1999, ma aggiornando ed integrando parzialmente lo scenario di riferimento, fornisce alle scuole, oltre agli obiettivi formativi prioritari di cui al comma 7, significative indicazioni concernenti alcuni punti qualificanti ed ineludibili del PTOF. Ci si riferisce, in particolare a:

il piano di miglioramento elaborato a seguito dell’autovalutazione (art. 3 DPR 275/1999 modificato dall’art. 1, comma 14 Legge 107/2015, oltre che DPR 80/2013);

– la programmazione delle attività formative rivolte al personale docente e amministrativo, tecnico e ausiliario (art. 1, comma 12 Legge 107/2015) (2);

– le azioni coerenti con le finalità, i principi e gli strumenti previsti nel Piano nazionale per la scuola digitale (art. 1, comma 57 Legge 107/2015);

i fabbisogni dell’organico dell’autonomia (art. 3 DPR 275/1999 modificato dall’art. 1, comma 14 Legge 107/2015) in cui si esplicita il fabbisogno delle risorse professionali con cui si intende realizzare quanto dichiarato, tenendo conto della definizione dei vincoli relativi agli organici;

– il fabbisogno di infrastrutture e di attrezzature materiali (art. 3 DPR 275/1999 modificato dall’art. 1, comma 14 Legge 107/2015);

(C.M. 06.10.2017, PROT. N. 1830)

 

17 Visite totali, 1 visite odierne